OutDoor

Kontakt

Kathrin Ruf
Kathrin Ruf
Projektreferentin
+49 7541 708-416
+49 7541 708-2416
Stephanie Beiswenger
Stephanie Beiswenger
Projektreferentin
+49 7541 708-410
+49 7541 708-2410
Stephan Fischer
Stephan Fischer
Referent Besucher Service
+49 7541 708-404
+49 7541 708-2404
Kommunikation
Kommunikation
+49 7541 708-307
+49 7541 708-331

Abbigliamento outdoor: avanti tutta con la funzionalità

Abbigliamento outdoor

09.07.2013
L’abbigliamento outdoor non solo deve essere funzionale, deve essere anche più ‚verde’

Friedrichshafen - più veloce, più in alto, più in lungo sono gli obiettivi olimpionici. Per quanto riguarda l’abbigliamento outdoor, gli obiettivi per un comfort maggiore sono più impermeabilità, più leggerezza e più traspirabilità. Ciò vale senza limiti anche per la stagione 2014. In occasione della fiera specializzata OutDoor, le grandi ditte internazionali del settore presentano dall’11 al 14 luglio 2013 le anteprime in fatto di abbigliamento.

Il settore dell’outdoor vive di sperimentazione e dello sviluppo di funzionalità sempre nuove. Ciò si potrà dire anche per quanto riguarda la ventesima edizione dell’OutDoor. Alcune anteprime sono indirizzate specialmente a nuovi gruppi target, come per esempio i copri spalla "Asta Aino Armi" di Finkid oppure la 'giacca per tutte le stagioni" di Mamalila. Entrambi si rivolgono solo al pubblico femminile, soprattutto alle mamme o alle future mamme. Le novità proposte si adeguano al crescere del pancione oppure possono essere indossate insieme al bebè. Ciò è reso possibile dalle parti integrabili che si possono aggiungere successivamente per aumentare il volume della giacca.

Alcune innovazioni, invece, sono concepite ‘solo' per ridurre il peso rispetto ai modelli precedenti. La leggerezza è messa al pari del massimo del comfort. Haglöfs presenta, p. es., un nuovo piumino che pesa appena 170 grammi chiamato LIM Essens Jacket; Columbia lancia la nuova giacca Superlight Plasmic, impermeabile e dal minimo ingombro con un peso di 218 grammi.

Molti consumatori, ma anche molti produttori, non si accontentano più del solo aspetto funzionale. L’abbigliamento corretto per l’outdoor deve rispondere anche a requisiti quali la sostenibilità ma anche l'eleganza. La ditta tedesca Yeti, per esempio, presenta per la prima volta un tessuto ricavato dall’olio della pianta di ricino. Il piumino "North" è la prima giacca composta interamente da nylon ricavato da fibre vegetali. Adidas Outdoor utilizza un materiale senza alcun colorante. La giacca "TX Zupalite Jacket" è leggermente trasparente e il fatto che non sia stata sottoposta a procedimenti di coloratura, porta a un risparmio di acqua, energia e sostanze chimiche, senza dover rinunciare a tutte le caratteristiche di funzionalità delle giacche colorate. Il marchio Klättermusen si avvicina sempre di più all’ideale dell'economia circolare con la giacca "Myser Jacket”. Gli svedesi utilizzano polipropilene riciclato e, al termine del ciclo di vita della giacca, la reinseriscono nel processo di riciclaggio per ricavarne polipropilene riciclato.

Maier Sports mostra a Friedrichshafen un'emulsione impregnante al poliuretano caratterizzata da durabilità e assenza di PFC. Anche "TX-Direct" di Nikwax e "Ecorepel” di Schoeller sono delle proposte di prodotto senza PFC che non scendono a compromessi in fatto di impermeabilità. Lo stesso vale per la "Urban Toshi Jacket" di Pedaled. È in cotone 100% e allo stesso tempo è impermeabile all’acqua e al vento oltre che traspirante.

Dei prodotti insoliti fa parte il Robe Towel di Pack Towl/Cascade Designs. Si tratta di un accappatoio e asciugamano insieme. Sicuramente questa "giacca" godrà del favore dei frequentatori di campeggi europei.

La fiera OutDoor 2013 sarà aperta da giovedì 11 a domenica 14 luglio solo per gli operatori del settore (da giovedì a sabato dalle 9 alle 18 e domenica dalle 9 alle 17). Per maggiori informazioni: www.outdoor-show.com.

Zur Übersicht
Top