OutDoor

Kontakt

Kathrin Ruf
Kathrin Ruf
Projektreferentin
+49 7541 708-416
+49 7541 708-2416
Stephanie Beiswenger
Stephanie Beiswenger
Projektreferentin
+49 7541 708-410
+49 7541 708-2410
Stephan Fischer
Stephan Fischer
Referent Besucher Service
+49 7541 708-404
+49 7541 708-2404
Kommunikation
Kommunikation
+49 7541 708-307
+49 7541 708-331

Con le calzature il mercato outdoor va a gonfie vele!

26.06.2014
Specializzato e differenziato: il mercato di calzature per l'outdoor 2014 - Le nuove tendenze presentate alla 21° edizione della OutDoor di Friedrichshafen

Friedrichshafen - Le calzature per outdoor difendono anche nel 2014 la loro posizione dopo l'abbigliamento come seconda categoria in ordine d'importanza del mercato. Questi i tre fattori decisivi per la decisione di acquisto: fiducia nel marchio, calzata ottimale e pratiche funzionalità. Ma l'onda non viene cavalcata solo dai grossi nomi. Le nuove tendenze verranno presentate alla OutDoor di Friedrichshafen dal 10 al 13 luglio 2014.

L'ottimismo del mercato calzaturiero è tangibile. Dopotutto è sempre attuale il trend di indossare queste calzature anche nella vita di tutti i giorni. "Le calzature per outdoor sono diventate parte dell'abbigliamento di tutti i giorni e un importante tassello del settore. Ciò si riflette nell'evoluzione del mercato", spiega Jürgen Siegwarth, brand manager Hanwag. Questa opinione viene condivisa anche dai calzaturieri americani e italiani. "Continuiamo a registrare una solida evoluzione del mercato, con un leggero incremento in singoli segmenti", afferma Thomas Lange, Responsabile Vendite Keen. E Paolo Bordin, Amministratore AKU continua: "Il mercato calzaturiero è solido, con alti livelli di stabilità e di crescita in alcune categorie".

Il mercato è in continua evoluzione. "La domanda dei consumatori finali è ancora buona, ma più differenziata e più orientata sulla qualità rispetto a due anni fa", spiega Rolf Eberhard, Responsabile Marketing Lowa. E indica i criteri che a suo parere giocano un ruolo di primo piano nella decisione di acquisto: i clienti vogliono soprattutto sicurezza e fiducia, oltre a una buona vestibilità, qualità e tecnologie, valori ad essi strettamente associati. Questi andamenti rafforzano nel complesso il mercato calzaturiero per l'outdoor e danno ragione a chi nel mercato crede nella specializzazione. "I clienti non vogliono più una scarpa qualsiasi, ma cercano la scarpa che calza perfettamente il loro piede", afferma Jürgen Siegwarth.

Perché supportare questo andamento positivo del mercato, il settore investe nello sviluppo di nuove tecnologie e nel perfezionamento delle categorie esistenti. Un esempio calzante sono le scarpe da avvicinamento: quella che era inizialmente una categoria marginale per l'arrampicata è diventa oggi un prodotto tecnico di moda. Per questo motivo Hanwag e il produttore italiano La Sportiva hanno arricchito sistematicamente le proprie gamme di scarpe Approach. "I modelli 'Scratch' e 'Mix' fanno un'ottima figura, grazie al loro comfort e allo stile casual, anche se indossate per il tempo libero e in città, coniugando perfettamente i vantaggi della praticità e della moda", spiega Robert Demitz, Responsabile Vendite La Sportiva.

Per il segmento delle scarpe running minimaliste esistono ancora, a detta degli esperti europei, grossi potenziali. Dachstein presenta a Friedrichshafen la nuova linea "Spürsinn". Grazie alla speciale costruzione della suola e alla leggerezza della sua struttura, la scarpa "sente" una roccia dura, un fondo cedevole in un bosco o pietre sdrucciolevoli e trasmette questo messaggio al piede". Keen propone invece un'idea completamente nuova alla OutDoor. I sandali lifestyle Uneek consistono di due lacci e di una suola, con una forma più che unica. Thomas Lange vede in questi nuovi sandali "un'ulteriore rivoluzione che rovescerà i tradizionali principi di produzione di scarpe".

Tutte le scarpe per outdoor hanno un comune denominatore: la funzionalità. I produttori americani Merrell lo sottolineano con il riallineamento della loro gamma multifunzionale, al pari di Columbia che punta pure sulla molteplicità di uso: "Ventrailia dimostra essere un vero talento molteplice ed è perfetta sia per brevi escursioni, leggere arrampicate o anche per uno svelto trail running", così spiega una nota della centrale Columbia europea. Queste calzature si distinguono per una nuova costruzione della suola che offre più comfort grazie all'inserimento di canali di ventilazione, di una soletta perforata e di aperture di ventilazione nella suola intermedia. Anche Gore punta alla OutDoor sul tema del microclima all'interno della calzatura. La nuova tecnologia: "Gore-Tex Surround" è - come affermano - la prima scarpa che respira anche dalla suola. Gore presenterà questa nuova tecnologia in uno show con tutti i suoi partner nel proprio stand nella "Schuhhalle" sala A6.

La OutDoor 2014 è aperta da giovedì 10 a domenica 13 luglio solo per il pubblico specializzato (da giovedì a sabato, dalle ore 9 alle 18 e domenica dalle ore 9 alle 17). Per ulteriori informazioni si potrà visitare il sito: www.outdoor-show.com.
 

Zur Übersicht
Top